Scoperta la Supernova 2015R

Aprile 2015: il 9 aprile, nell'ambito di una sessione osservativa automatica del programma MASACAS, parte del progetto ISSP, Ŕ stata scoperta la Supernova battezzata 2015R. Il transiente Ŕ stato classificato nell'ambito del "The Asiago Transient Classification Program" ed Ŕ risultato essere una Supernova di tipo II, con una etÓ di circa un mese (Atel #7372 e CBET 4129)! E' abbastanza sorprendente che la variabile non sia stata notata precedentemente, pur appartenendo ad una galassia dei principali cataloghi: UGC 8690 Ŕ infatti una galassia a spirale distante circa 300 milioni di anni luce, nella costellazione della Vergine. La Supernova, al momento della scoperta, era caratterizzata da una magnitudine superiore alla diciottesima (unfiltered) ma non si pu˛ attualmente stabilire quanto potesse essere luminosa nella fase di massimo. Se si trattasse di una IIP la magnitudine apparente non sarebbe stata troppo diversa; ci˛ potrebbe contribuire a spiegare come non sia stata individuata precedentemente da altri programmi di ricerca.

Nella foto riportata sotto Ŕ evidenziata la Supernova a nord del nucleo della galassia ospite. La discovery image Ŕ stata ottenuta con i "canonici" 20 secondi di esposizione e, al momento della ripresa, l'oggetto aveva un'altezza sull'orizzonte di 45░. Le condizioni meteo, in termini di trasparenza e stabilitÓ atmosferica, erano particolarmente favorevoli tanto che la variabile Ŕ risultata evidente anche per il software di controllo automatico delle immagini che l'ha individuata in fase di analisi.

La scoperta Ŕ stata accreditata a F. Ciabattari, E. Mazzoni e S. Donati.

Discovery image della Supernova 2015R ripresa la notte del 9 aprile.

 

 

home