La Supernova 2010gb PDF Stampa E-mail

Luglio 2010: una nuova Supernova, classificata 2010gb, è stata "scoperta" dal sistema automatico di ricerca sviluppato presso l’osservatorio di Monte Agliale ma in contemporanea con il celebre astrofilo inglese, cacciatore di Supernovae,  Tom Boles. La cronaca degli eventi è assai articolata:
dall’esame dell’ennesima sessione osservativa automatica programmata nella notte tra il 10 e l’11 luglio, il nostro software di ricerca automatica ha individuato agevolmente un forte segnale, poco a Ovest della galassia UGC 9947. La disponibilità di una sola immagine (attualmente la nostra strategia di ricerca prevede la realizzazione di una sola immagine per ogni campo selezionato) ci ha costretto alla prudenza, imponendoci di realizzare immagini di conferma la notte successiva. E’ così che mentre la Spagna segnava il gol della vittoria nei tempi supplementari della finale della coppa del mondo, il telescopio di Monte Agliale, attivo in una nuova sessione osservativa automatica, poteva confermare la presenza del segnale in UGC 9947 grazie alla realizzazione di numerose immagini. Subito i membri del GRA, in contatto con Skype, si sono consultati per predisporre l’invio della comunicazione al CBAT, una volta appurato che sui siti delle CBET e delle Recent Supernovae non risultasse alcuna segnalazione inerente UGC 9947. Vista la forte luminosità del soggetto era necessario procedere velocemente e così NON sono state consultate le Unconfirmed Observation Pages del CBAT.
Qui, proprio nell’ultimo record, compariva una segnalazione di una probabile supernova proprio in UGC 9947! Ci siamo resi conto di questo fatto poco dopo l’invio della comunicazione al CBAT, per cui abbiamo compilato un nuovo avviso in cui si chiariva di non aver consultato precedentemente le Unconfirmed Observation Pages e quindi di aver trasmesso la prima comunicazione ignari di quanto fosse già stato segnalato.
La mattina seguente è uscita la circolare CBET 2365 dove la scoperta della Supernova 2010gb viene attribuita a Boles, che ha osservato l’oggetto in data 11.005 luglio TU; nelle successive righe della comunicazione si trova il riferimento alla INDIPENDENTE scoperta dello stesso oggetto da parte di Ciabattari, Donati, Mazzoni e Rossi. La prima nostra osservazione è del 10.89 luglio TU, dunque alcune ore prima di quella di Boles! Sulla pagina delle Recent Supernovae  del CBAT compare, al contrario, il solo nome di Boles tra gli scopritori della SN 2010gb. Il tutto è ulteriormente complicato dal fato che sulle Unconfirmed Observation Pages e nella circolare CBET 2365 è stata indicata, erroneamente, come data relativa alla prima osservazione da parte di Boles l’11 giugno e non l’11 luglio. Su nostra segnalazione è stata redatta la CBET 2366 che rettifica l'errore commesso nella precedente circolare.

Supernova 2010gb
Dettaglio della "discovery image" della SN2010gb, ripresa il 10.89 luglio TU, nella sessione osservativa automatica dell’osservatorio di Monte Agliale. Il marker, che evidenzia la supernova ad ovest del nucleo galattico di UGC 9947, è stato apposto dal software di ricerca automatico.

 
< Prec.   Pros. >
OAMA - Monte Agliale, Lucca. Tutti i diritti riservati © 2008
joomlarizzazione by puntoitalia